< Back

L'abito

10 Gennaio 2014 I In il Su Misura e l'Arte Sartoriale

25 ore di passione di mano in mano

Per noi di Kiton, creare un abito su misura significa prima di tutto fare in modo che questo diventi una perfetta espressione di chi lo indossa. Come dice Ciro Paone: “ tutti sognano il mare, ma non tutti sognano lo stesso mare”. Il primo passo è quindi quello di inventare per i nostri clienti il tessuto che soddisfi il più recondito dei loro desideri, che sia in grado, come uno specchio, di riflettere la propria personalità. La vera esclusività di Kiton nasce nel nostro Lanificio Carlo Barbera, dove creiamo i tessuti partendo dalla materia prima.

Selezionando le fibre più rare e prestigiose che qui vengono poi intrecciate secondo tecniche elaborate, abbinando i colori appropriati in modo da ottenere le tonalità desiderate. A questo punto il compito passa nelle mani esperte dei sarti, ognuno dedicato ad una singola fase della lavorazione del capo, tenendo conto sia dello stile della collezione sia delle richieste del cliente, da sempre leva chiave del nostro lavoro.

“Elegante è chi può scegliere dal proprio
guardaroba trovando l’abito giusto
per ogni occasione”

Gli abiti sono tagliati e imbastiti a mano per valorizzare l’attenzione per il particolare; un esecuzione differente sarebbe impensabile se il desiderio è quello di ottenere un risultato eccellente. Perché la macchina “inchioda” il tessuto, gli toglie aria, movimento e dinamismo, tanto da impedire all’abito di vivere in armonia con chi lo indossa.

L’abito Kiton è un insieme armonioso di elementi esclusivi:i tessuti, le lavorazioni e gli accessori, che si fondono in un unico oggetto. È il frutto della passione per il bello e per il bel vestire che Ciro Paone ha sempre ricercato. Le creazioni Kiton sono espressione della tecnica e della tradizione dell’antica scuola sartoriale napoletana, depurata dei suoi eccentrici “eccessi”, per affermarsi a livello internazionale come icona di classe e stile.